Classi 2.0 : incontri territoriali

By | 9 dicembre 2014

loghino_pnsd_erAi Dirigenti delle scuole
che hanno avuto assegnazioni Classe2.0 (DDG 474/13)
o assegnazioni “miniClasse2.0” (DDG 3/2014)

 

 

Gentilissimi,

dopo le assegnazioni dello scorso anno ed i diversi contatti avuti con molti di voi in merito alle scelte di acquisto e l’avvio dell’esperienza delle classi 2.0, anche il MIUR è intervenuto in questi mesi sul Piano Nazionale Scuola Digitale annunciando l’avvio dell’attività di formazione “sulle competenze digitali dei docenti” e chiudendo (novembre 2014) una prima fase di rendicontazione delle azioni del Piano Nazionale Scuola Digitale.

Per fare il punto sullo stato dell’arte delle classi 2.0 in regione e sugli sviluppi in atto vi invitiamo a far partecipare il docente referente della classe 2.0 ad uno di questi incontri che terremo sul territorio.(è attivo il modulo di iscrizione al link: http://goo.gl/forms/Sf3XvJyrj0):

  • martedì 16 dicembre 2014 dalle ore 15 alle ore 18
    presso l’Istituto Copernico Carpeggiani, via Pontegradella 25, Ferrara
  • mercoledì 17 dicembre 2014 dalle ore 15 alle ore 18 presso la sala ovale dell’USR Emilia-Romagna, via Castagnoli 1, Bologna

 

  • giovedì 8 gennaio 2015 dalle ore 15 alle ore 18 presso la scuola media Ferraris, via Divisione Aqui 300, Modena

 

 

  • mercoledì 14 gennaio 2015 dalle ore 15 alle ore 18 presso l’Istituto Galvani-Iodi, Via Canalina 21, Reggio-Emilia

 

  • giovedì 15 gennaio 2015 dalle ore 15 alle ore 18 presso l’Istituto Paciolo-D’Annunzio, Via Alfieri – Fidenza (PR)

 

Verranno trattati i seguenti temi:

  1. Informazioni generali sull’articolazione dell’offerta di formazione in tema di competenze digitali dei docenti coordinata dall’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna
  2. Focus I: quale piattaforma per le interazioni online? gestione e problematiche tecniche
  3. Didattica: confronto sulle esperienze dei partecipanti-cosa si sta  muovendo
  4. Focus II: LIM/non LIM – problematiche di mirroring
  5. Discussione e confronto fra i partecipanti

Si chiede ai partecipanti di predisporre una breve presentazione (poche/pochissime slide o simili, illustrazione di max 10 minuti) dalla quale si evincano:

  • le scelte tecniche effettuate (il setting tecnico)
  • le peculiarità dell’impostazione didattica del lavoro (ambiente di apprendimento)
  • il livello reale di condivisione del tutto dentro la stessa classe (in particolare nel consiglio di classe/team) e dentro la scuola.

Quattro di queste minipresentazioni saranno esposte durante il punto 3 dell’odg, tutte confluiranno invece in un repository di esperienze a disposizione di tutte le scuole che partecipano all’azione.

La partecipazione all’uno o all’altro incontro è assolutamente equivalente: contiamo in questo modo di poter vedere tutti i referenti a prescindere da eventuali impegni concomitanti.
All’atto dell’iscrizione si opterà per l’incontro al quale si partecipa, indipendentemente dalla propria collocazione geografica.uno o l’altro incontro.

Per ulteriori precisazioni si può contattare telefonicamente o via email il Servizio Marconi TSI, che cura la realizzazione dell’iniziativa.